Posts Tagged ‘papa’

Spot Religiosi

14 maggio 2010

Direttamente dal passato e da ScaricaBile 12 (avete letto bene, sono una colpevole dimenticanza)

Sono in missione per conto di Dio

5 aprile 2010

Da J.Grass, G e Ste, i Green Brothers sono solo su ScaricaBile 29… Vi piacerebbe! Invece sono anche in Piemonte e Veneto, e vogliono sorvegliarvi l’utero.

Abbiamo fatto molto, anche per tanti di noi

5 aprile 2010

Dalla collaborazione con Marco Tonus, in alta risoluzione su ScaricaBile 29 .

News dure per tempi interpretativi

8 marzo 2010

Su ScaricaBile 28

In Cile sisma di 8.8 gradi Richter. A Piscicelli sarebbe venuto il singhiozzo.

Vaticano: Accordo con la Sony per trasmettere le immagini del papa in HD. Non avevi mai potuto vedere così nitidamente dove finiva l’8 per mille che avevi destinato altrove.

Il terremoto in Cile ha spostato l’asse terrestre accorciando le giornate di 1,26 milionesimi di secondo. Dovrò regolare di nuovo il mio orologio atomico.

Berlusconi: “troppo fiscali con liste Pdl. Non si è mai vista l’esclusione di liste che avevano portato 250 firme in meno, in ritardo, senza timbri e alcune appartenenti a persone decedute”.

Dopo i ritardi a Roma, i legali di Formigoni vanno in ritardo a portare il reclamo. Non ridevo così tanto da quando si scoprì che un tizio aveva corrotto un avvocato per testimoniare in un processo dove si dibatteva di corruzione di giudici.

Boss scarcerato dopo 10 mesi. ‘Non pericoloso’ perchè ora scrive poesie. Ma aveva rischiato l’ergastolo, con gli acquerelli.

Harry Potter preferito al Codice Da Vinci come libro da preservare per i posteri. Tra qualche secolo Voldemort suonerà più realistico dell’Opus Dei.

Interessante mostra di calchi delle vittime di Pompei con una verita agghiacciante: Si sarebbero salvati, se avessero indossato il casco.

Woytila: in dubbio il miracolo. La suora ha perso il bambino.

GUINNESS: Otto tonnellate di cioccolato per una copia identica del campanile di San Marco. Il difficile sarà circondarla con un metro e mezzo di nesquik.

*Beckham: arriva il tatuaggio numero 18. Tutto iniziò col suo codice a barre.

Fumetti: Peter Parker a causa della crisi perde il suo lavoro. Sperava nel rinnovo, nonostante i sensi di ragno gli dicessero il contrario. Tutto sul nuovo numero “Sbrigati Obama, mi serve la copertura sanitaria”.
E se Gesù fosse stato bianco?    ‘Sti cazzi
Orlando: L’orca che qualche giorno fa ha ucciso la sua addestratrice e in passato ne aveva soffocato un’altra, ha ricevuto una prima lettera di Donatella Papi. Intanto al Seaworld son ripresi gli spettacoli. Con una nuova preda. [Con Melissa P2]

News Recenti – in ScaricaBile 15

11 maggio 2009

i Bossi e un nazionale padano

Rita Levi Montalcini
La scienziata festeggia i suoi 100 anni, ma Papi Silvio non è potuto passare alla festa.

Londra
Trovato morto di overdose il figlio di Max Mosley, che dichiara: “lo vedevo sempre più magro, ma pensavo fosse colpa del Kers”

Papa
Il Pontefice esorta gli Abruzzesi ad essere tenaci nonostante il male che li ha gravemente colpiti, il Relativismo.

Marcelletti
E’ giallo sulla morte del chirurgo. Verrà eseguita l’autopsia, che seguirà una corsia preferenziale.

Famiglia Berlusconi
Si preparano i documenti del divorzio: a Veronica andranno due ville, ma potrà vedere i boss Bontate e Teresi soltanto nei fine settimana.

Sbarchi
Prima che raggiungessero le coste siciliane, 227 migranti sono stati rispediti al porto di Tripoli. Su un vagone di metropolitana a loro riservato.

Minorenni
Le frasi shock di Veronica Lario svelano il vero piano di Berlusconi: instaurare una menarchia.

VIVA World Cup
La Padania difenderà il titolo calcistico vinto lo scorso anno, quando l’ostacolo più problematico per la competizione fu far capire al Team Manager Renzo Bossi che la Lapponia non fosse in Sud America.

Miss Arabia
La vincitrice del concorto ha dichiarato di aver respinto tutte le proposte indecenti che le sono arrivate. La più sfrontata da parte di un uomo d’affari, che le chiedeva di mostrargli il calcagno.

——–

Kabul
Problemi alla viabilità nel pomeriggio: un kamikaze trovato inesploso è stato fatto brillare.

Aprile non è il mese della prevenzione

6 aprile 2009

Macerie in Abruzzo e Giampaolo Giuliani, il ricercatore che aveva previsto il sisma

In Abruzzo a tarda notte c’è stato un terremoto devastante di magnitudo 5.8 Richter e attorno al nono grado della scala Mercalli (Berlusconi è salito sul decimo per sembrare più alto nella foto). Decine di migliaia gli sfollati e le vittime sono già attorno al centinaio.
L’Italia è un paese sismico, ma non ditelo in giro, potreste causare pessimismo, e non si è mai visto un pessimista combinare qualcosa nella vita. Io invece non ho mai visto un pessimista correre tra i tori a Pamplona e finire incornato, ma sono punti di vista.

Per Guido Bertolaso i terremoti sono come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita.

Giampaolo Giuliani, il ricercatore dell’INFN che diversi giorni fa aveva preannunciato l’arrivo di un sisma devastante in Abruzzo, lavora proprio sul Gran Sasso dove sono installati dei rilevatori che in base alle emissioni di Radon e ad altri indici stimerebbero l’arrivo di un sisma. La Protezione Civile lo ha snobbato, denunciandolo per procurato allarme quando ha reso note le sue rilevazioni. Oggi purtroppo si è visto chi avesse ragione.

“Che sciocchezze, emissioni di gas… eheh” ha commentato divertito Gasparri che scavava tra le macerie, nel suo naso.

Berlusconi è vicino alle vittime, dichiarando di sentirsi anche lui un po’ abruzzese, per aver visto una volta il Milan giocare col Pescara. Per tirar su gli abruzzesi racconta la barzelletta dell’uomo che fa cadere l’orologio dall’ultimo piano e deve fare in tempo a raccoglierlo, nella variante in cui il palazzo crolla e l’uomo raggiunge l’orologio in caduta.
A breve farà partire la ricostruzione, un grande sforzo edilizio che darà nuova linfa all’economia della zona: tra le altre cose si potranno costruire case al 20% più a rischio, e i moniti dei ricercatori saranno al 30% meno ascoltati. Per le costruzioni antisismiche, invece, ci vorrebbe troppo tempo, e inutili studi.

Il Papa prega per le vittime e ricorda che gli edifici antisismici non sono la soluzione, e che anzi incoraggiano i terremoti.

Il Premier russo Medvedev esprime il cordoglio della Russia intera e offre il suo aiuto nel caso l’Italia abbia bisogno di esperti del loro ministero per le Emergenze, per collaborare con le operazioni di soccorso o eliminare giornalisti scomodi.

Prenatal 1 – finite nella differenziata

5 aprile 2009

il premier irlandese Cowen

Pur di non pagare più le multe della UE, la Microsoft inserirà nella nuova versione di Windows la possibilità di disattivare Internet Explorer. Confalonieri lamenta una disparità di trattamento da parte della UE, infatti dal decoder digitale terrestre è da tempo possibile rimuovere Rete4.

Silvio Berlusconi si dice “dalla parte del Pontefice quando enuncia principi impopolari e non alla moda tra intellettuali e giornalisti”. Attesa a Milano per l’arrivo della collezione Idee Intellettuali primavera-estate.

Brunetta attacca: Gli studenti sono come guerriglieri. Appresa la notizia Ingrid Betancourt prende d’assalto la mensa della Sapienza.

A causa di una terribile caduta con gli sci è morta l’attrice Natasha Richardson, moglie di Liam Neeson. “Era la mia musa oltre che un punto di riferimento, lascia un vuoto incolmabile” ha dichiarato Calisto Tanzi a proposito dell’arresto di Bernard Madoff, responsabile di una frode senza precedenti in USA.

Spaccarotella ai familiari di Gabriele Sandri “Sono pronto a incontrarli domani stesso”, ma “in un posto privato lontano dalle telecamere, lontano dai microfoni” dando loro 30 secondi di vantaggio.

In Angola Benedetto XVI parla davanti a 20.000 giovani, morte due ragazze a causa della calca. Il preservativo non le avrebbe salvate.

Buffo episodio a Washington dove il premier irlandese Cowen ha letto per sbaglio una parte del discorso di Obama, accorgendosi dopo qualche secondo dell’errore. Cowen non è nuovo a simili gaffes, già una volta in visita in Italia lesse per sbaglio un pezzo del discorso del Premier, fermandosi un attimo prima di farci sapere come finiva la barzelletta della moglie ninfomane e dell’idraulico.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: