Posts Tagged ‘saviano’

Questione di prospettiva

20 novembre 2010

«Perché piangi?» chiese Mara alla ragazza che stava rannicchiata sul pavimento, nel bagno del 69 Glam Club.
«Le vedi queste? Le ho appena rifatte ma non serviranno più a un cazzo se continua così! Con il GF che fa 4 milioni di spettatori meno di quella merda di Saviano. Lo ammazzassero».
«Ma dai che c’è sempre Papi»
«Sarò rimasta l’ultima che non se l’è fatto, Berlusconi»
«Parlavo di Enrico Papi, sai il programma Trasformat, o come si chiama sta settimana: lì puoi metterti in mostra insieme alla Fico»
«No dai, va bene vivere alla giornata, ma lì vinci la puntata e il giorno dopo il programma è cambiato un’altra volta. Poi hai idea di quante rate mi mancano per pagare queste tette? Ho detto a mia madre che erano gratis perché facevo pompini al chirurgo estetico; adesso come faccio? Quello è pure frocio! Io mi fidavo, da fan di Nip/Tuck… Ma che paese di merda stiamo diventando, se la prima sfigata con una laurea in tristologia può andare a lamentarsi davanti a mezza Italia che non la prendono a fare la promoter?»
«Ma stai tranquilla: erano solo 4 puntate, e 2 sono già passate. Poi è tutta gente che non guarda mai la tv, e da dicembre tornerà a non guardarla. Non è cambiato niente»

Annunci

Editoriale primo maggio

8 maggio 2010

Con la crisi dell’editoria che si fa sempre più grave, l’editore di ScaricaBile (ebbene sì, non siamo fortunati come Belpietro il cui editore “è la mia coscienza”) prosegue coi tagli e così nell’ultimo numero ospitiamo l’editorialista di un’altra rivista del gruppo, il nostro omonimo con la ‘b’ minuscola ‘Scaricabile – scritture private e letture d’evasione fiscale’:

_

I sindacati quest’anno hanno scelto Rosarno per le celebrazioni del primo maggio, e in casi come questi occorre mettersi una mano sulla coscienza e pronunciare parole coraggiose. E’ vero che a sud dell’uscita per Voghera sono tutti terroni, ma alcuni sono più terroni di altri, per cui noi stiamo coi cittadini di Rosarno, per tutto quello che hanno subito.

Stiamo con loro perché ogni giorno devono tollerare la vista e, diciamolo, anche la puzza di extracomunitari quasi tutti clandestini che vivono in capannoni e si fanno sfruttare facendosi pagare così poco che nessun italiano, nemmeno un calabrese, accetterebbe di lavorare al posto loro. Gli immigrati si ribellano, sfasciano tutto dando la colpa ai cittadini per la loro condizione, così per i buonisti i cittadini di Rosarno diventano degli aguzzini, e per voce del paladino della giustizia a cottimo Saviano vengono chiamati mafiosi perché qualcuno ha tirato due pallini su un clandestino. Avercene di esempi di civismo come questi in Padania.

E poi il primo maggio è la festa del lavoro, basta con questa retorica degli sfruttati, degli stage, dei morti sul lavoro… I morti sul lavoro sono così pochi che si muore molto di più sulle strade, dove pure fanno queste campagne antialcol che, come dice bene Zaia, sono “un’autentica cazzata”.

Celebriamo invece chi il lavoro lo crea e lo dà. Non siamo un popolo di operai, ma di imprenditori. Abbiamo miriadi di partite iva, di veri benefattori della società, che sono le vere vittime, strozzati dalle tasse di cinquant’anni di governi di sinistra. L’economia italiana si regge su chi produce e sui loro suv, sulle loro poltrone comode in business class, sui loro 14 metri ormeggiati a Portofino. Celebriamo dunque chi ci ha dato lustro nel mondo: l’impero di Calisto Tanzi, l’intuizione di Matteo Cambi, il genio tutto italiano di Charles Ponzi.

-Questo editoriale è solo il 5% di quello scritto per l’edizione lussemburghese-



News Recenti – in ScaricaBile 13

11 aprile 2009
http://scaricabile.blogspot.com/

Saviano in TV
Un lungo monologo per illustrare il linguaggio della Camorra. In contemporanea analoga dimostrazione sulla Mafia al congresso del PdL.

Desktop PC
Secondo uno studio americano sarebbe in grado di rivelare la personalità.
Un fiore indicherebbe animo artistico, mentre una cartella “Tesi” manie omicide verso fidanzate o loro coinquiline

Francia
Il miliardario Pinault ostaggio dei suoi operai è stato liberato dalla Polizia. Non sono state accolte le richieste dei rapitori che prevedevano la consegna di sua moglie Salma Hayek.

Inghilterra
Secondo l’esame del dna non è il 13enne Alfie il papà del neonato avuto dalla fidanzatina Chantelle.
La 15enne: sto controllando tutta la classe, in ordine alfabetico.

Lentezza dei Processi: Italia 180°esima al mondo
La Banca Mondiale fotografa una situazione dove l’Italia sta dietro all’Angola, e le fa le corna.

Sardegna
Via tassa su yacht oltre 15 metri e aerei privati. Apprezzamento da tutti quelli che hanno difficoltà ad arrivare a fine mese, con ancora un po’ di cocaina.

Rom
Dopo Racz torna in libertà anche Loyos. Per Ferdi del GF bisognerà aspettare almeno un’altra settimana.

Terremoto
Le scosse sono arrivate fino a Roma, in tutto il Centro sono state messe in moto le procedure di emergenza. La più veloce ad attuarle tra i parlamentari è stata Mara Carfagna che si trovava già sotto una scrivania.

Riforme Afghane
Legale stuprare la coniuge. Plauso della comunità sciita, che invece non ha gradito l’aumento dell’ICI sulla seconda moglie.

Nuove selezioni per Amici
Insieme alle abilità di di ballo e canto verrà valutata la conoscenza delle tabelline fino al 9. Secondo i bookmakers Stephen Hawking è praticamente già al Serale.

Vieri giocherà nei LA Galaxy
Passaggio sponsorizzato dal governo italiano per bilanciare la fuga di cervelli verso gli USA.

Salvataggio
Sotto le macerie della sua palazzina da due giorni, viene trovata viva, evento che mancava da oltre 50 estrazioni.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: